www.rolandofustos.it | Nose shape,
facial features, human race, nasal breathe,
968
single,single-post,postid-968,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.2.3,paspartu_enabled,menu-animation-underline,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

IL NASO DI KATE

kate-11

IL NASO DI KATE

C’è quello a sella, a patata, alla francese, aquilino, greco, insomma almeno 40 sono i principali tipi di naso più comuni. Riconosciamo razze umane diverse dalla forma del loro naso, perché questa protuberanza si dimostra piuttosto costante e caratteristica nelle diverse etnie. Il perché di tale diversità é molto dibattuto e va ricercato nelle diverse linee evoluzionistiche della specie umana. La principale funzione del naso e delle cavità nasali é quella di “condizionatore” per l’aria che respiriamo, in maniera che questa raggiunga le vie respiratorie inferiori nelle condizioni ideali per lo scambio dell’ossigeno con il sangue. Questo suggerisce che le diverse lunghezze e forme della piramide nasale siano il risultato dell’adattamento a diversi tipi di esigenze climatiche. Un gruppo di scienziati in Illinois ha confrontato la larghezza delle narici e la misura delle “ali” nasali, con la distribuzione delle temperature, della umidità relativa ed assoluta. Le razze originarie di luoghi con climi freddi e secchi presentano per lo più cavità nasali più strette rispetto a coloro che originano da zone con climi caldo-umidi.

Arslan A. Zaidi della università di Pennsylvania sostiene peraltro che questo sia solamente una spiegazione semplificata di un processo evoluzionistico molto più complesso, che probabilmente vede in gioco altri elementi tutt’altro che secondari come ad esempio la selezione sessuale.

Il naso perfetto? Quello di Kate Middleton, la duchessa di Cambridge con il suo angolo di 106 gradi presenta proporzioni perfette. Non solo quindi Kate ha il guardaroba più ambito, i capelli e i denti che fanno invidia, ambitissimi occhi verdi, ma è anche la titolare del naso più desiderabile in Gran Bretagna. Non a caso il numero di donne che chiedono ai chirurghi estetici di rendere il proprio naso più simile a quello di Kate è triplicato dal 2011.  La psicologa Carmen Lefevre, specializzata nello studio delle caratteristiche del volto, sostiene: “La simmetria del naso di Kate, l’angolo tra il labbro e la punta del naso e la quantità minima di narice in mostra, sono tutti quasi perfetti”.

Tags: